07Giugno

PARTECIPAZIONI PER IL MATRIMONIO: PAROLA ALLA CARTA

DAL FOGLIO ALLA CALLIGRAFIA: VIAGGIO INTORNO ALLE PARTECIPAZIONI PER IL MATRIMONIO

PARTECIPAZIONI PER IL MATRIMONIO: PAROLA ALLA CARTA

PARTECIPAZIONI PER IL MATRIMONIO: PAROLA ALLA CARTA

DAL FOGLIO ALLA CALLIGRAFIA: VIAGGIO INTORNO ALLE PARTECIPAZIONI PER IL MATRIMONIO

Per il vostro matrimonio, la carta di per sé racconta quello che non si può scrivere. Parla attraverso la consistenza e la grammatura.

La carta considerata più nobile è quella realizzata a mano, più il foglio è di qualità, più la fibra di carta è sottile.

La carta vergata che si utilizza per le partecipazioni di matrimonio non basta a creare un biglietto per le vostre nozze unico e personalizzato. La magia viene creata da una partecipazione scritta a mano, i caratteri possono essere diversi romantico, gotico, corsivo…. dipende della personalità degli sposi!

 

 

 

 

 

 

A PROPOSITO DI....

Carta a mano: variante pregiata realizzata ancora con le antiche tecniche, viene utilizzata per le partecipazioni, ma anche per i buoni del tesoro.

Pergamena: è un prodotto della pelle di animale, utilizzata come supporto scrittorio dell’ antichità, oggi è anche prodotta in fibra vegetale.

Carta di riso: creazione di origine giapponese, elaborata a attraverso la lavorazione manuale di diverse tipologie di piante.

Carta velina: molto leggera, sottile e in genere trasparente.

Carta di pietra: realizzata con polveri sottili  d sasso mescolate con resine ecologiche.

 

DA SAPERE....

Le partecipazioni e gli inviti… devono avere la stessa grafica

Il save the data… una cartolina che annuncia la data del giorno del matrimonio, deve avere una grafica coerente con le partecipzioni

Il menu per le nozze… può avere una grafica diversa

Gli indirizzi sulla busta delle partecipazioni, segnaposti, ringraziamenti… vanno scritti a mano

 

Photo: www.ehow.com, www.blackeiffel.blogspot.it

Posted in Wedding Made in Italy, Wedding

Hanno detto dell'amore...

Amare non significa guardarsi negli occhi, ma guardare insieme verso la stessa meta.
A. De Saint-Exupéry