Matrimonio Civile

Il matrimonio civile è celebrato in municipio, al cospetto del sindaco o di un altro ufficiale dello stato civile.

Per legge può essere celebrato solo nei municipi e/o in altre strutture come musei, ville o giardini di proprietà comunali, alle quali è esteso lo stato di sede distaccata.

Il matrimonio civile ha come caratteristica principale di essere essenziale e veloce e ha piena validità legale.

Matrimonio Civile, la Documentazione necessaria:

Residenti: Sono necessarie le pubblicazioni di matrimonio, devono essere richieste da entrambi gli sposi all'ufficiale di stato civile del comune in cui uno degli sposi ha residenza, devono essere esposte in entrambi i comuni di residenza degli sposi per un tempo minimo di 8 giorni.

Trascorsi tre giorni oltre il termine delle pubblicazioni il matrimonio può essere celebrare alla presenza di due testimoni maggiorenni. Le pubblicazioni conservano efficacia per centottanta giorni.

Residenti in altri comuni: Sono necessarie le pubblicazioni di matrimonio, devono essere richieste da entrambi gli sposi all'ufficiale di stato civile del comune in cui uno degli sposi ha residenza, devono essere esposte in entrambi i comuni di residenza degli sposi per un tempo minimo di 8 giorni.

Trascorsi tre giorni oltre il termine delle pubblicazioni il matrimonio può essere celebrare alla presenza di due testimoni maggiorenni. Le pubblicazioni conservano efficacia per centottanta giorni.

Inoltre è necessaria la richiesta scritta del Sindaco che ha proceduto alle pubblicazioni di matrimonio.

Cittadini stranieri non residenti:

  • I cittadini europei devono produrre il certificato di capacità matrimoniale rilasciato dal proprio comune di residenza
  • I cittadini statunitensi devono produrre la dichiarazione giurata resa presso il Consolato Statunitense in Italia e l’atto di notorietà.
  • Per gli altri cittadini stranieri non appartenenti alla Comunità Europea viene richiesta una dichiarazione rilasciata dal Consolato o l’Ambasciata del proprio Paese in Italia da cui risulti un nulla osta al matrimonio. Il nulla osta è una dichiarazione dalla quale risulta che, in base alle leggi del proprio Stato, non esistono impedimenti al matrimonio.
    Una volta ottenuto il nulla osta alle nozze, è necessario recarsi presso l’Ufficio legalizzazione della Prefettura per far autenticare la firma dell’ambasciatore o del Console.

Brilliant Wedding Venice vi aiuterà ad orientarvi tra leggi, galateo e luoghi in cui celebrare il rito civile.

Hanno detto dell'amore...

Amare non significa guardarsi negli occhi, ma guardare insieme verso la stessa meta.
A. De Saint-Exupéry